Curatela

Fine della curatela

Quando e come termina l’ufficio di curatore? Quanto e come viene revocata una curatela?


Fine della curatela

Fine della curatela mediante decisione dell’autorità di protezione degli adulti

Til informerà l’autorità di protezione se si può revocare la curatela. Guy, il suo curatore Til o una persona vicina a Guy possono chiedere la revoca della curatela. L’autorità di protezione verifica tale richiesta. L’autorità di protezione sentirà direttamente Guy, a meno che l’audizione non appaia sproporzionata. In particolare, se Guy si trova sotto una curatela generale predisposta prima dell'entrata in vigore della nuova legge sulla protezione degli adulti, l’autorità di protezione deve ordinare che venga effettuata una perizia. L’autorità di protezione revoca la curatela se non sussiste più alcun motivo. La revoca avviene mediante una decisione che indica anche se il curatore ha espletato secondo le prescrizioni il suo incarico.

Se per Guy invece sussiste un’amministrazione di sostegno, in linea di principio egli ha diritto a che l’autorità di protezione revochi la curatela su sua richiesta. Anche in questo caso, tuttavia, l’autorità di protezione valuterà se siano necessarie ulteriori misure.

Fine della curatela a seguito della morte di Guy

Se Guy muore, finisce la curatela e per Til terminano i suoi poteri e il suo incarico quale curatore. Ad esempio, a Til non è più consentito di aprire lettere indirizzate a Guy. A differenza di un cambio di curatela, Til non è obbligato, dopo la morte di Guy, a compiere gli atti e i negozi indifferibili. Nel caso in cui, ad esempio Til non è a conoscenza della morte di Guy, e compie degli atti che sono nell'interesse di quest'ultimo, si applicano le disposizioni relative alla gestione d’affari senza mandato. Gli eredi devono fornire a Til un compenso.

Se Til ha gestito il patrimonio di Guy, l’autorità di protezione può ordinargli di gestire anche l'eredità. Gli eredi devono compensare Til per questo lavoro. Til può anche rifiutare il mandato. In tale evenienza si applica il diritto ereditario regolare, così gli eredi di Guy acquisiscono l'intera eredità nel momento della sua morte. Secondo una raccomandazione della COPMA, la banca tratta l'eredità come se Guy non fosse stato sotto curatela. Ciò significa che la banca di solito blocca il conto fino a quando gli eredi non possono presentare un certificato ereditario.

Til informa del decesso l'ufficio dello stato civile e l’autorità di protezione degli adulti. Dopo il decesso di Guy, Til deve presentare all’autorità di protezione un rapporto finale e, se necessario, il conto finale. Se la Til è un curatore professionale, alla fine del rapporto di lavoro l’autorità di protezione può esonerarlo da tale obbligo. L’autorità di protezione trasmetterà agli eredi di Guy il rapporto finale e l'eventuale conto finale. L’autorità di protezione comunica agli interessati se non ha approvato il rapporto finale e il conto finale.


Il documento è stato utile?