Dichiarazione d’imposta

Via legale

Ben non è d'accordo con la tassazione d‘imposta definitiva. Che cosa può fare al riguardo? Ben si è accorto di non aver dichiarato correttamente e completamente nella sua dichiarazione d‘imposta il suo reddito e la sua sostanza. Come può rimediare?


Procedura esecutiva per decisioni di tassazione non pagate

Ben non ha pagato la decisione di tassazione definitiva entro il termine stabilito. L’avvio della procedura esecutiva da parte dell’autorità fiscale varia da cantone a cantone. A livello svizzero in principio il contribuente riceve un sollecito

Se Ben non paga la fattura anche dopo il sollecito, le autorità fiscali depositano una domanda di esecuzione presso l’Ufficio esecuzione e fallimenti. La procedura applicata è quella in via di pignoramento o di realizzazione del pegno. L' ufficio esecuzione e fallimenti invia a Ben un precetto esecutivo.

Ben può interporre opposizione, di modo da interrompere l’esecuzione. Se esiste una decisione di tassazione fiscale o una decisione cresciuta in giudicato, l' autorità fiscale può richiedere al tribunale il rigetto dell‘opposizione: le tassazioni e le decisioni fiscali cresciute in giudicato hanno lo stesso effetto di una sentenza giudiziaria esecutiva. L’opposizione di Ben potrà avere successo solo se egli dimostrerà di aver pagato la tassazione, se le autorità fiscali hanno prorogato il termine per il pagamento o se il credito è prescritto. In caso contrario, l' autorità fiscale chiede il proseguimento dell’esecuzione. L' ufficio esecuzione e fallimenti procede con il pignoramento.

Termini & formalità
  • I termini di proroga concessi dopo un sollecito a causa di tassazioni fiscali non pagate variano da cantone a cantone.
  • L' autorità fiscale può richiedere di proseguire l‘esecuzione non prima di 20 giorni e non oltre un anno dalla notifica del precetto esecutivo.
  • L' autorità di esecuzione esegue il pignoramento immediatamente dopo aver ricevuto la richiesta di proseguire l’esecuzione.

Il documento è stato utile?