Disdetta

Disdire il rapporto di lavoro

Ben vuole disdire il contratto del suo dipendente fisso. Che cosa deve tenere in considerazione? A cosa deve prestare attenzione se la datrice di lavoro vuole disdire il contratto?


Disdetta ordinaria

Nota esplicativa & condizioni

Ben e la sua datrice di lavoro sono liberi di decidere il motivo per cui vogliono disdire il contrattto (confronta però qui di seguito i periodi d‘interdizione). Su richiesta, è necessario indicare i motivi della disdetta. In caso di licenziamento abusivo da parte della datrice di lavoro, ad esempio perché Ben rivendica in buona fede dei diritti derivanti dal rapporto di lavoro, essa è comunque tenuta al risarcimento dei danni. Lo stesso vale in caso di disdetta dove viene discriminato un sesso.

La datrice di lavoro non può minacciare il licenziamento per imporre nuove condizioni di lavoro. Se vuole determinare nuove condizioni di lavoro, deve concordare le stesse con Ben o sottoporgli una disdetta a seguito di una modifica contrattuale. Per quest’ultima disdetta si applicano le stesse regole come per la disdetta ordinaria, vale a dire che non può essere abusiva.

Termini di disdetta

La datrice di lavoro e Ben in principio non possono fissare diversi termini di disdetta. Se succede questo, per entrambi vale il termine più lungo.

Periodi di interdizione

La datrice di lavoro non può licenziare Ben in ogni momento. La disdetta data durante un periodo di interdizione (cfr. i termini & i requisiti formali) è nulla. Tuttavia, questi periodi di interdizione non sono necessariamente legati all'obbligo di continuare a pagare il salario, poiché la datrice di lavoro deve pagare il salario di Ben solo per un periodo di tempo limitato se è assente senza alcuna colpa propria. Le vacanze non fanno decorrere un periodo di interdizione, ma possono avere un'influsso sulla ricezione della notifica di disdetta (cfr. termini e termini di disdetta).

In linea di principio, Ben può inoltrare disdetta in qualsiasi momento, ma non in un momento inopportuno: Se riprende la funzione del suo superiore durante il servizio militare, la protezione civilie o il servizio civile, il licenziamento durante questo periodo è nullo.

Eccezioni: I periodi di interdizione o le disposizioni relative all’inoltro della disdetta in un momento inopportuno non si applicano durante il periodo di prova o in caso di licenziamento immediato.


Il documento è stato utile?