Protezione dei dati dei dipendenti

Via legale

Ben e la sua datrice di lavoro non sono d’accordo in materia di protezione deid dati e si ritrovano in tribunale. Cosa deve considerare Ben?


Procedimento in materia di diritto del lavoro

Situazione di fatto

Nella procedura di diritto del lavoro, il tribunale può chiarire se la datrice di lavoro ha violato la personalità di Ben trattando i suoi dati in modo inammissibile.

Procedura

Di regola, il Tribunale federale qualifica i crediti derivanti dal diritto del lavoro come crediti di proprietà. Il fattore decisivo per la valutazione è se l'azione persegue, in ultima analisi, uno scopo prevalentemente economico. Tuttavia, di solito è difficile quantificare l'importo effettivo della controversia in materia di protezione dei dati.

Le procedure di diritto del lavoro iniziano generalmente con una procedura di conciliazione. Se l'importo della controversia supera i 100'000 franchi svizzeri, le parti possono presentare direttamente un ricorso. Se il tentativo di conciliazione non ha avuto successo, le parti possono adire il tribunale. Se una parte non è d'accordo con la decisione di primo grado, può fare appello e infine presentare ricorso al Tribunale federale.

Costi

La procedura di conciliazione è gratuita. Nel prosieguo del procedimento, il tribunale non addebita alcuna spesa giudiziaria fino a un importo massimo di CHF 30'000.—, ma Ben, quale parte soccombente deve pagare le spese giudiziarie in base alle tariffe cantonali. Il tribunale può discostarsi da questi principi, in particolare se una parte conduce intenzionalmente la causa o se il risultato è iniquo. Chiunque causi spese processuali non necessarie deve pagarle. Inoltre, i Cantoni possono prevedere norme più generose.


Il documento è stato utile?