Gravidanza

Gravidanza

Ida è incinta. Quali prestazioni riceve dall’assicurazione di base? Di cosa deve informarla il suo medico? Come è regolata la protezione della salute sul posto di lavoro?


Prestazioni dell’assicurazione malattia di base

La cassa malati deve assumersi i costi degli esami di controllo eseguiti da medici od ostetriche oppure prescritti da un medico, senza che possa mettere a carico dell’assicurato né la franchigia né la partecipazione ai costi.

La Cassa malati di Ida si assume i costi per le seguenti prestazioni:

  • Sette esami di controllo comprese analisi di laboratorio necessarie secondo elenco delle analisi, in caso di gravidanza a rischio numero di esami in base a valutazione clinica.
  • Due controlli agli ultrasuoni, in caso di gravidanza a rischio numero in base a valutazione clinica. L’ostetrica non può eseguire controlli agli ultrasuoni.
  • Test del primo trimestre e test prenatale non invasivo nel caso in cui sussiste il rischio pari o superiore a 1:1000 che il feto sia affetto da una trisomia 21, 18 o 13.
  • Altri esami secondo indicazione.
  • Corsi di preparazione al parto o colloquio di consulenza con la levatrice (contributo fino a CHF 150)

Un esame prenatale non deve avere lo scopo di stabilire il sesso del feto, ma di diagnosticare una malattia.

L’assicurazione di base assume i costi per medicamenti (p. es. vitamine), apparecchi e mezzi (es. calze contenitive) conformemente all’Elenco dei mezzi e degli apparecchi del DFI.


Il documento è stato utile?