Gravidanza

Gravidanza

Ida è incinta. Quali prestazioni riceve dall’assicurazione di base? Di cosa deve informarla il suo medico? Come è regolata la protezione della salute sul posto di lavoro?


Termini & formalità

Prestazioni dell’assicurazione malattia di base

Dalla 13esima settimana di gravidanza la Cassa malati non può mettere a carico dell’assicurata né la franchigia né la partecipazione ai costi per:

  • Costi di malattia e cura che non sono in relazione con la gravidanza
  • Costi per medicinali, mezzi e apparecchi (es. calze contenitive).
Protezione della salute sul posto di lavoro- Impiego in caso di gravidanza

Ida può lavorare al massimo 9 ore al giorno. Se esercita la sua attività principalmente in piedi

  • Dal quarto mese di gravidanza deve avere un tempo di riposo giornaliero di 12 ore
  • Dal sesto mese di gravidanza non può lavorare oltre 4 ore al giorno in piedi. Se il datore di lavoro non può offrirle un lavoro equivalente, in cui Ida possa lavorare seduta, ella ha diritto all’80% del salario. Se Ida normalmente lavora tra le ore 20 e le 6, il datore di lavoro deve offrirle un lavoro equivalente tra le 6 e le 20. A partire dall’ottava settimana precedente il parto ida non può più lavorare tra le 20 e le 6. Ida ha diritto all’80% del salario, oltre agli eventuali supplementi per il lavoro notturno, qualora il datore di lavoro non le possa offrire un lavoro equivalente.



Il documento è stato utile?