In viaggio

Posso fare il campeggio selvaggio in Svizzera?

Non c'è il cosiddetto "diritto di tutti" come nei paesi scandinavi in Svizzera. I cantoni e i comuni possono in gran parte regolarsi da soli se permettono o meno il campeggio selvaggio.

Se hai trovato un bel posto, è meglio controllare con il comune prima di sistemarsi comodamente. Altrimenti potreste trovarvi di fronte a un risveglio molto scomodo.

Le leggi di polizia cantonale e comunale possono proibire il campeggio selvaggio

I cantoni regolano il campeggio selvaggio in modo diverso. In alcuni casi, il campeggio selvaggio è generalmente proibito, in altri ci sono eccezioni per le aree di parcheggio o per le aree sopra la linea della foresta.

La Corte federale si è recentemente occupata di un campeggiatore selvaggio che ha dovuto pagare una multa amministrativa per la sua escursione nella natura. La legge della polizia municipale affermava che "il campeggio e il pernottamento in case mobili e altri veicoli di ogni tipo sul suolo pubblico è permesso solo nei luoghi designati dalle autorità". Come confermato dalla Corte federale, un tale regolamento comunale è costituzionale.

Il campeggio selvaggio è di solito proibito nelle aree protette

Oltre alla legislazione di polizia cantonale e comunale descritta sopra, dovete osservare anche altre regole, poiché certe zone sono protette più rigorosamente. Per esempio, non si può accampare nella foresta se così facendo si mette in pericolo o si compromettono le funzioni della foresta. Questo vale indipendentemente dal fatto che il comune sia più liberale in questo senso - perché la legge sulle foreste si applica in tutta la Svizzera.

Per le riserve naturali, i cantoni e i comuni hanno numerosi regolamenti, ma anche qui la legislazione federale fornisce il quadro di riferimento. Per esempio, ci sono parchi di importanza nazionale specialmente protetti. La legge sulla protezione della natura e del patrimonio culturale distingue tra parchi nazionali, parchi naturali regionali e parchi di scoperta della natura. Nel parco nazionale, il campeggio selvaggio è vietato dall'ordinanza sui parchi e dai regolamenti cantonali. Per i parchi naturali regionali, il legislatore federale afferma che il turismo basato sulla natura deve essere promosso. La misura in cui il campeggio selvaggio è permesso è regolata a livello cantonale o comunale. Nella zona centrale di un parco naturale periurbano, invece, il campeggio selvaggio è indirettamente vietato in tutta la Svizzera, poiché è vietato entrare al di fuori dei sentieri designati. In molti altri tipi di riserve naturali, il campeggio selvaggio non è espressamente vietato, ma di solito è contrario all'obiettivo di conservazione e quindi non è permesso.

Infine, ci sono le zone di divieto di caccia, in cui il campeggio libero è generalmente vietato, anche se i cantoni possono concedere delle eccezioni. Le zone di quiete per gli animali selvatici sono regolate a livello cantonale e comunale, e il campeggio selvaggio è anche qui regolarmente vietato.