Termini & abbreviazioni


Divieto di concorrenza

Divieto stabilito in un contratto tra lavoratore/lavoratrice e datore/datrice di lavoro

Il contratto

  • deve limitare il divieto a livello oggettivo e locale e generalmente non può superare una durata di 3 anni a partire dall’ultimo giorno di lavoro.
  • può includere un divieto di concorrenza solo se durante il rapporto di lavoro il lavoratore/la lavoratrice viene a conoscenza di informazioni riservate dei clienti, di notizie o segreti riservati della ditta o inerenti la fabbricazione.