Salute

I bambini devono indossare il casco in bicicletta?

No, attualmente non c'è nessun obbligo legale di indossare il casco in bicicletta. Tuttavia, è possibile che non indossare un casco possa comportare una riduzione delle prestazioni assicurative in caso di incidente.

Il Consiglio federale e il Parlamento esaminano regolarmente la questione relativa all’obbligo del casco per la bicicletta per i bambini e per i giovani. In materia di responsabilità civile, a differenza per esempio della Germania o dell'Austria, non sono note sentenze in Svizzera che si esprimano sulle conseguenze del mancato uso del casco in bicicletta.

Il casco in bicicletta non è obbligatorio

La proposta del Consiglio federale di istituire una base legale per l’obbligatorietà del casco per i ciclisti fino a 16 anni non ha incontrato grande entusiasmo in parlamento.

Nel suo messaggio, il Consiglio federale ha sostenuto che il «numero di ciclisti coinvolti in incidenti gravi dall'età di 12 anni sta aumentando significativamente, mentre allo stesso tempo il tasso di ciclisti che indossano il casco è in forte calo». Secondo il Consiglio federale, l'uso obbligatorio del casco potrebbe «prevenire circa 11-12 lesioni alla testa all'anno tra i bambini e gli adolescenti da 0 a 16 anni che sono coinvolti in incidenti gravi». La commissione parlamentare responsabile del Consiglio Nazionale, invece, era, secondo il suo comunicato stampa, «del parere che un obbligo corrispondente non porterebbe alcun vantaggio significativo in termini di sicurezza, ma causerebbe grandi problemi di applicazione e potrebbe danneggiare l'attrattiva delle biciclette». Il Consiglio Nazionale ha accettato questa argomentazione e la questione è ora davanti al Consiglio degli Stati.

Responsabilità in caso di mancato porto del casco da bicicletta

Visto quanto precede, ad oggi nessun tribunale in Svizzera ha ancora risposto alla questione a sapere se una compagnia di assicurazione possa ridurre le sue prestazioni a causa di una concolpa dell’assicurato se non indossava un casco mentre andava in bicicletta ed è rimasto coinvolto in un incidente. Tuttavia, nel 2014, il Tribunale federale non ha ammesso una riduzione delle prestazioni da parte dell’assicurazione a seguito di un incidente di sci, tra le altre ragioni perché nel 1996, al momento dell'incidente, l'uso del casco da sci non era diffuso. Dal momento che i caschi da bicicletta sono utilizzati comunemente tra i bambini oggigiorno, un tribunale potrebbe decidere che vi sia una concolpa in caso di mancato porto del casco (vedi anche: «Devo indossare un casco quando vado in slitta?»).