Salute

La cassa malati paga un'interruzione della gravidanza?

Sì, se le condizioni per un'interruzione non punibile della gravidanza sono adempiute, l'assicurazione di base deve coprire i costi.

L'interruzione della gravidanza viene così equiparata ad una malattia. Questo significa in particolare che lei deve pagare la franchigia e l'aliquota percentuale.

Condizioni per un'interruzione non punibile della gravidanza

Lei può interrompere una gravidanza in maniera non punibile entro dodici settimane dall'inizio delle sue ultime mestruazioni. Per farlo deve dichiarare che lei si trova in una situazione di angustia. Il suo medico deve tenere con lei "un colloquio approfondito" e fornirle tutte le informazioni utili. In una fase successiva l'interruzione non è punibile se il suo medico lo giudica necessario per evitarle gravi danni fisici o psichici.