Lavorare

Trasloco dal Ticino alla Svizzera tedesca: il mio capo deve darmi libero?

Sì, la sua datrice di lavoro deve concederle le "usuali ore e giorni liberi" per occasioni speciali come il proprio matrimonio, la nascita di un figlio o un trasloco.

Di norma si ottiene un giorno di congedo. Se è assunto con un salario mensile, il suo datore di lavoro le retribuisce il giorno di congedo.

Regola più severa non consentita

Il suo datore di lavoro non deve differire da queste norme, se a suo svantaggio. Per contro, può, contrattualmente o nel singolo caso, discostarsi da queste disposizioni, se ciò rientra a suo vantaggio.

Osservare il CCL e i regolamenti del personale

Alcuni contratti collettivi prevedono fino a due giorni di ferie retribuite per trasferirsi in un comune lontano. Norme parzialmente simili sono contenute nei regolamenti del personale dei datori di lavoro del settore pubblico.