Lavorare

Devo pulire da solo il mio luogo di lavoro?

In linea di principio, lei lo deve fare se previsto dal suo contratto di lavoro e nella descrizione dell’impiego. In determinati settori la pulizia del luogo di lavoro spetta di regola al datore di lavoro.

Ad esempio, il CCL per il mestiere di parrucchiere in Svizzera stabilisce che il dipendente deve mantenere pulito il posto di lavoro. L'obbligo di pulire il posto di lavoro può anche essere previsto da contratto di lavoro individuale.

Anche senza una disposizione contrattuale esplicita, il vostro capo può incaricarvi di pulire il posto di lavoro sulla base del suo diritto di impartire direttive, a condizione che ciò rientri nell'ambito del contratto di lavoro. Ad esempio, uno dei compiti di un assistente di direzione è quello di pulire il tavolo nella sala riunioni. D'altra parte, il vostro capo non può invocare con successo il suo diritto di impartire istruzioni se vi chiede di pulire i bagni nell’ambito della vostra mansione di mediamatico.

Il vostro datore di lavoro è in ultima analisi responsabile di garantire che i luoghi di lavoro della vostra azienda siano puliti. A causa della tutela della salute prevista dalla legge, deve adottare misure per garantire che i luoghi di lavoro siano puliti e che siano disponibili i mezzi necessari per la manutenzione e la pulizia. Deve inoltre garantire il mantenimento di condizioni igieniche di lavoro. Ad esempio, i soffitti, le pareti e i pavimenti devono essere progettati in modo da poter essere facilmente puliti.

A proposito: se si lavora in un'azienda in cui gli indumenti da lavoro sono contaminati da sostanze maleodoranti o altre sostanze utilizzate nell'azienda, il datore di lavoro deve anche assicurarsi che gli indumenti da lavoro siano puliti a intervalli adeguati.