Famiglia

L'ex può cancellare il diritto di visita del fine settimana a causa del maltempo?

La sua ex in linea di principio deve rispettare le regole relative al diritto di visita stabilite nella convenzione di divorzio, nell'eventuale convenzione di mantenimento dei figli o in qualsiasi altro accordo.

Indipendentemente dal (precedente) stato civile, "i genitori che non sono detentori dell’autorità parentale o della custodia nonché il figlio minorenne (...) hanno reciprocamente diritto a relazioni personali indicate dalle circostanze". Tradotto, sia lei che suo figlio avete il diritto di vedervi regolarmente, a condizione che ciò non sia contrario all'interesse del bambino.

Il codice civile non stabilisce regole dettagliate e lascia fondamentalmente ai genitori il compito di regolare e attuare il diritto di visita. Così, se la sua ex per una volta cancella il diritto di visita per un fine settimana, perché il tempo non è buono come vorrebbe, non otterrà alcun sostegno ufficiale. Non avrà nemmeno il sostegno delle autorità se la sua ex ha il diritto di visita e decide spontaneamente che non può andare a prendere vostro figlio a causa del tempo

Se invece la sua ex cancella regolarmente i fine settimana di visita concordati o non rispetta altri accordi, lei può contattare l'autorità di protezione dei minori (APMA). In particolare, l'APMA può richiamare ai suoi doveri la sua ex o impartirle istruzioni se mette in pericolo il benessere del bambino con il suo comportamento.