Lavorare

Mio figlio è malato. La mia partner registrata può prendere libero?

Si. La legge sul lavoro obbliga la sua datrice di lavoro ad avere riguardo delle lavoratrici con obblighi familiari.

Non solo i genitori fisici hanno responsabilità familiari

Quale obbligo familiare vale in particolare l’educazione dei bambini fino ai 15 anni. Non solo lei come madre biologica o adottiva ha obblighi familiari. Al contrario la sua partner si impegna con la registrazione dell'unione domestica ad assistervi nell'esercizio dell'autorità parentale e a rappresentarvi, se le circostanze lo richiedono.

Tre giorni di cura per caso di malattia

Affinché la sua partner possa far valere la sua pretesa, deve presentare alla sua datrice di lavoro il certificato medico del bambino. Ladatrice di lavoro può stabilire nel contratto o nel regolamento del personale a partire da quale giorno è necessario tale certificato. Questo diritto si limita fondamentalmente a tre giorni per ogni caso di malattia. In casi particolari, per esempio nel caso di una malattia grave del figlio, il datore di lavoro deve concedere libero più a lungo e durante questo periodo deve pagare lo stipendio.