Salute

Penso di essere stato contagiato dal virus FSME dopo un morso di una zecca – chi paga per il controllo?

Un morso di zecca viene considerato un infortunio, diversamente dalla puntura di una zanzara.

L’assicurazione infortuni o la cassa malati si assumono i costi

Di conseguenza la sua assicurazione contro gli infortuni, o - se lavora per meno di 8 ore la settimana e non dispone di una assicurazione infortuni conclusa privatamente - la sua cassa malati deve coprire il costo del trattamento. In caso di assicurazione malattia resta a suo carico una franchigia e una partecipazione ai costi. Se vi è il dubbio di assunzione dei costi fra l’assicurazione infortuni o la cassa malati, sarà quest’ultima a dover anticipare da subito i costi almeno fino a definizione delle competenze.

Documentare dettagliatamente il decorso

Qualora si rendesse necessario dimostrare alla sua assicurazione che eventuali complicazioni sono dovute alla puntura di zecca, è indispensabile documentare il tutto, ad esempio con fotografie e certificati di controllo medico.

Inoltre ricordi che se segue un trattamento medico per il morso di zecca, è tenuto ad avvisare immediatamente il suo datore di lavoro o la compagnia assicurativa.