Salute

Sto andando negli Stati Uniti. Chi copre i costi se necessito dall'assistenza medica negli Stati Uniti?

Se lei si ammala negli Stati Uniti e necessita di assistenza medica, la sua assicurazione di base assume dei costi, ma non necessariamente tutti.

l'assicurazione di base deve coprire di principio i costi delle cure d'urgenza all'estero. A suo carico rimangono unicamente i costi dell'assicurazione di base.

Come massimo il doppio delle spese

L'assicurazione di base copre nondimeno al massimo il doppio delle spese corrispondenti allo stesso trattamento d'urgenza in Svizzera. Inoltre, l'assicurazione di base copre solo la metà dei costi di trasporto delle cure mediche, per un importo di CHF 500.- all'anno. L'assicurazione di base non contribuisce alle spese di salvataggio all'estero.

Turismo della salute non coperto

Se si è recato negli Stati Uniti con l'intenzione di sottoporsi a cure mediche, non sussiste alcuna emergenza. Tuttavia, se durante il viaggio lei ha necessità di cure mediche, immediate e imprevedibili, per le quali non è possibile rientrare in Svizzera anticipatamente, queste possono ritenersi quale urgenza medica.

Assicurazione infortuni della datrice di lavoro

Se lei ha un infortunio durante un viaggio all'estero e lavora per più di 8 ore nella settimana per una datrice di lavoro, è assicurato contro gli infortuni e la sua assicurazione contro gli infortuni copre le spese di cura. Come in caso di malattia, l'assicuratore si assume al massimo il doppio delle spese di cura corrispondenti a quelle che ne sarebbero derivate in Svizzera. Diversamente che in caso di malattia, l'assicuratore partecipa anche alle spese di salvataggio in caso di infortunio. Le spese di salvataggio, viaggio e trasporto vengono assunte dall'assicuratore fino a un massimo di un quinto del salario annuo assicurato.

Assicurazione complementare

Soprattutto per i viaggi in paesi come gli Stati Uniti, dove i costi di trattamento, trasporto e salvataggio possono essere molto più elevati dei costi corrispondenti in Svizzera, si raccomanda un'assicurazione complementare per i viaggi all'estero.


(cf. anche "La mia Cassa malattia deve pagare per le cure nell'UE?")