Lavorare

L’ufficio regionale di collocamento può ridurmi le indennità giornaliere perché ho frequentato un corso di lingue?

Non sempre, come ha deciso il Tribunale federale il 22 agosto 2018. Ha diritto all’indennità di disoccupazione chi tra le altre cose è idoneo al collocamento. È idoneo al collocamento chi è disposto, capace e autorizzato ad accettare un'occupazione adeguata e a partecipare a provvedimenti di reintegrazione. Per poter accettare un’occupazione adeguata, la persona disoccupata deve essere temporalmente a disposizione. Questo non significa però che può frequentare un corso di lingue soltanto se si tratta di un provvedimento inerente al mercato del lavoro finanziato dall’ufficio regionale di collocamento. Piuttosto un corso di lingue all’estero porta a giorni di sospensione dal diritto all’indennità soltanto se la persona disoccupata non è raggiungibile e non può tornare entro un termine utile in Svizzera per presentarsi o per iniziare presso un nuovo posto di lavoro. La minaccia dei giorni di sospensione esiste anche se la persona disoccupata non può dimostrare di aver fatto il possibile per ottenere un’occupazione durante il periodo del corso di lingue. Se però la persona è raggiungibile, può ritornare velocemente in Svizzera e dimostra i suoi sforzi per trovare un posto di lavoro, un corso di lingue all’estero non porta a giorni di sospensione dal diritto all’indennità – anche se, come nel caso concreto, la persona disoccupata non ha stipulato un’assicurazione di annullamento.