Abitare

Il subentrante vuole l'appartamento, ma non il posteggio. Chi paga cosa?

Prima di tutto è necessario chiarire che tipo di contratto lei ha stabilito con il proprietario.

Il parcheggio non appartiene all'appartamento

Se lei ha preso in affitto il parcheggio con un contratto separato in cui viene stabilito esplicitamente che l’affitto del parcheggio e quello dell’appartamento sono indipendenti uno dall’altro, normalmente si può dare la disdetta con preavviso di due settimane per la fine di un mese di locazione. Con “normalmente” si intende che è possibile che nel contratto siano stati stabiliti termini di disdetta più lunghi.

Il parcheggio appartiene all'appartamento

Se invece lei ha preso in affitto il parcheggio insieme all’appartamento, per il parcheggio valgono le stesse clausole come per l’appartamento stesso: lei è liberato dagli obblighi verso il locatore soltanto se gli propone un nuovo inquilino solvibile. Ma attenzione: anche se lei ha preso in affitto il parcheggio in un secondo momento o in un contratto separato e non ha precisato che l’affitto dell’appartamento e quello del parcheggio vengono versati indipendentemente uno dall’altro, vengono applicate le regole che valgono per l’appartamento. Se lei non dà la disdetta entro il termine stabilito deve quindi anche in questo caso proporre un subinquilino adatto.