Salute

L’AI da un contributo al costo della formazione continua?

Sì, a condizione che la formazione continua serva a mantenere o migliorare la sua capacità di guadagno.

Se, oltre alle normali spese di formazione continua , si incorre in "notevoli spese suppletive" a causa dell'invalidità, l'assicurazione per l'invalidità coprirà questi costi. Contrariamente alla riqualificazione finanziata interamente dall'AI, la formazione continua può essere presa a carico dall’assicurazione invalidità qualora sia necessaria per migliorare la capacità di guadagno.

L’AI copre parzialmente i costi della formazione continua

Se lei segue una formazione continua nell'ambito della sua attuale professione o di un'altra professione, se questa formazione è adatta e appropriata per lei e se è probabile che in questo modo potrà mantenere o migliorare la sua capacità di guadagno, l'AI copre generalmente i costi supplementari legati alla sua invalidità. Dovrà pagare lei stesso i costi regolari del corso, ma l'AI coprirà per esempio, i costi del materiale didattico, i costi per l’accessibilità senza barriere, altri ausili, i costi per le persone di supporto come un interprete del linguaggio dei segni, ma anche i costi legati alla disabilità per i pasti e l'alloggio fuori casa.

Tuttavia, l'AI copre solo i costi essenziali. Se i costi aggiuntivi ammontano a meno di 400 CHF all'anno, dovrà sostenerli lei stesso.