Famiglia

Posso richiedere più alimenti visto che non c‘é la scuola diurna?

Può tentare. Il modo più semplice è trovare un accordo con il suo ex marito per adeguare il contratto di mantenimento.

Contratto di mantenimento extra-giudiziale

È possibile modificare un contratto di mantenimento approvato extragiudizialmente in accordo con il proprio ex marito, nel caso in cui l'autorità per la tutela dei minori non l'abbia escluso. È anche possibile modificare, previo accordo tra le parti, decisioni dell’autorità giudiziale sulle conseguenze accessorie del divorzio, se queste riguardano solo gli alimenti. A tal fine è sufficiente un semplice accordo scritto.

Via legale

Se per contro, è in disaccordo con il suo ex marito, deve procedere come per intentare una causa di divorzio. In caso di determinati cambiamenti nella capacità contributiva dei genitori, lei può richiedere giudizialmente un adattamento del contributo di mantenimento. Nondimeno, il tribunale deve tener conto sia dell'importo del contributo finanziario che del contributo di accudimento. Il contributo finanziario, non copre solo i costi alimentari, di abbigliamento, ecc. ma anche i costi per l’accudimento extrafamigliare. Il contributo di accudimento dovrebbe compensare la perdita di guadagno in modo tale che lei possa coprire le spese di sostentamento. Se a seguito dell’entrata scolastica di suo figlio non è più attuabile l’accudimento extrafamigliare di suo figlio, l'importo del contributo finanziario può diminuire di conseguenza. Possibilmente questa riduzione verrà compensata con un aumento del contributo di mantenimento.

Data della decisione sul mantenimento determinante

Se la decisione in materia di alimenti in sue mani - contratto di mantenimento approvato o decisione giudiziaria - è stata emessa prima del 20 marzo 2015, un adeguamento è improbabile se nella decisione risultano determinati i contributi alimentari per lei e quelli dei suoi figli. In questo caso, un adeguamento è ammissibile unicamente se risulta un cambiamento significativo delle circostanze.

Una riduzione intenzionale del reddito non raggiunge lo scopo

Sarebbe tra l’altro una cattiva idea, dimissionare dal proprio lavoro solo per obbligare il proprio ex marito ad accollarsi maggiori doveri alimentari: I tribunali non possono proteggere una tale malevola riduzione del reddito e potrebbero pertanto attribuirle un reddito ipotetico.