Salute

Un incidente è avvenuto in cantiere. Chi paga?

A seconda di come la persona infortunata è assicurata, inizialmente l'assicurazione contro gli infortuni o l'assicurazione malattia. Tuttavia, anche lei, in qualità di proprietario dell'edificio, è regolarmente responsabile.

Sia come proprietario fondiario che come proprietario dell’opera, vi è una responsabilità causale. Ciò significa che lei è responsabile anche se non ha colpa dell'incidente. È quindi consuetudine e sensato stipulare un'assicurazione di responsabilità civile del costruttore.

Assicurazione infortuni o assicurazione malattia

Se un operaio edile subisce un infortunio sul cantiere, la sua assicurazione obbligatoria contro gli infortuni copre le spese di cura e le indennità giornaliere in caso di incapacità lavorativa totale o parziale. Lo stesso vale per un visitatore del cantiere se lavora per un datore di lavoro per più di 8 ore a settimana o se è un lavoratore indipendente e ha stipulato un'assicurazione. Se il visitatore non lavora o lavora solo per meno di 8 ore a settimana per un datore di lavoro, deve assicurarsi presso la sua cassa malati contro le conseguenze di un infortunio. Lo stesso vale se è un lavoratore indipendente e non ha stipulato un'assicurazione contro gli infortuni.

Attenzione: se i lavoratori edili non sono adeguatamente assicurati contro gli infortuni, lei in qualità di costruttore o di proprietario dell’opera può essere responsabile anche in caso di infortunio.

Responsabilità del proprietario dell'edificio

Anche se i lavoratori edili sono correttamente assicurati per gli infortuni, lei in quanto costruttore non è necessariamente sgravato da ogni colpa. Questo perché la compagnia di assicurazione contro gli infortuni o la cassa malattia possono rivalersi su di lei con un regresso se il danno si è verificato "a causa di un'installazione o di una fabbricazione difettosa o di una cattiva manutenzione". L'assicurazione farà un regresso, se sono soddisfatte le condizioni, anche se non si ha colpa. Ciò è dovuto al fatto che, soprattutto in qualità di proprietario dell'opera, lei è responsabile in modo causale.

Poiché questo può essere molto costoso, l'assicurazione di responsabilità civile del costruttore ha senso di essere stipulata e di solito è prescritta anche nel contratto con l'impresa di costruzioni tramite le norme SIA 118.

I segnali di avvertimento non sempre aiutano

Anche se i visitatori non autorizzati entrano nel suo cantiere, potrebbe essere responsabile in caso di incidente. In particolare, il cartello sulla recinzione del sito che indica che l’ingresso è vietato e che ogni responsabilità è esclusa non offre necessariamente protezione: nonostante il cartello di avvertimento, l'utente rimane responsabile di garantire che i bambini in particolare non possano entrare nel sito. Tuttavia, se un adulto capace di discernimento entra in cantiere senza autorizzazione, questa colpa personale può interrompere il cosiddetto nesso causale e ridurre o annullare la sua responsabilità come proprietario dell'opera.