Diritti dei passeggeri CH / UE

Via legale

Zoé non è riuscita a trovare un accordo con la compagnia aerea. Quale tribunale può risolvere la controversia?

Termini & formalità

Cancellazione, overbooking, ritardo, downgrade

Procedimento penale amministrativo

Se Zoé presenta una denuncia all'UFAC, deve firmare a mano il modulo d'iscrizione, allegare un documento d'identità e inviare all'UFAC, per iscritto o per via elettronica, la conferma di viaggio e la corrispondenza intercorsa con la compagnia aerea.

Procedimento civile Svizzera

Il regolamento UE sui diritti dei passeggeri del trasporto aereo non prevede termini di prescrizione. Valgono pertanto i termini di prescrizione secondo il diritto svizzero. La giurisprudenza precedente si diparte da un termine di prescrizione di due anni a decorrere dal giorno di arrivo a destinazione o dal giorno previsto per l’arrivo dell’aeromobile o dal giorno in cui il trasporto è stato interrotto.

Zoé deve presentare la richiesta di conciliazione oralmente o per iscritto.

In linea di principio l'udienza ha luogo entro due mesi dal ricevimento della richiesta. In assenza di accordo, l'autorità di conciliazione può

  • fino ad un valore litigioso di CHF 2000, emettere una decisione, su richiesta dell'attore
  • fino a un valore litigioso di CHF 5000, formulare una proposta di giudizio. Se nessuna delle parti la rifiuta entro 20 giorni dalla comunicazione scritta, questa è definitiva
  • rilasciare l'autorizzazione ad agire, che permette di inoltrare un'azione entro tre mesi

Con l'autorizzazione ad agire Zoé può firmare e inoltrare l’azione presso il tribunale civile competente in forma cartacea o elettronica. Sino ad un valore litigioso di fr. 30'000.- si applica la procedura semplificata.

Se Zoé o la compagnia aerea non sono d'accordo con la decisione del tribunale civile, possono presentare appello o reclamo entro 30 giorni dalla notificazione della decisione motivata.

Procedimento civile UE

Il regolamento UE sui diritti dei passeggeri del trasporto aereo non prevede termini di prescrizione. Valgono pertanto i termini di prescrizione del diritto procedurale del paese dell'UE in cui Zoé inoltra la causa.

Bagaglio danneggiato, ritardato o smarrito

Zoé può presentare l‘ azione di risarcimento danni al tribunale del luogo in cui

  • la compagnia ha la sua sede principale;
  • la compagnia aerea ha l'ufficio presso il quale Zoé ha concluso il contratto con la compagnia aerea;
  • è il luogo di destinazione.

Zoé deve intentare l'azione di risarcimento danni entro due anni dal giorno di arrivo a destinazione o dal giorno previsto per l’arrivo a destinazone dell’aeromobile o dal giorno in cui il trasporto è stato interrotto. Lo stesso periodo si applica ai voli nazionali.


Il documento è stato utile?