Consumo & Internet

Come posso difendermi dall’avvio di una procedura esecutiva ingiustificata?

Dal 1° gennaio 2019 esiste questa possibilità : ora chi è oggetto di un precetto esecutivo che ritiene ingiustificato può difendersi meglio. L'ufficio esecuzione e fallimenti non può più fornire a terzi le informazioni sulle esecuzioni pendenti se il debitore ne fa esplicita richiesta. La persona che riceve un precetto esecutivo può presentare la domanda all'ufficio esecuzione e fallimenti al più presto tre mesi dopo la notifica del precetto esecutivo. Se il creditore non è d'accordo sul fatto che l'ufficio di esecuzione e fallimenti non fornisca a terzi informazioni sull’esecuzione, deve fornire la prova di aver provveduto in tempo utile ad avviare una procedura di rigetto dell’opposizione.

Inoltre, la persona oggetto del precetto può chiedere in qualsiasi momento che il creditore presenti le prove del suo credito all'ufficio di esecuzione per un controllo.

Il 16 dicembre 2016 l'Assemblea federale ha approvato la relativa modifica della legge federale sull’esecuzione e sul fallimento e il Consiglio federale ne ha fissato l’entrata in vigore per il 1° gennaio 2019.