Autorità

Posso richiedere l’assistenza giudiziaria nonostante io abbia ricevuto donazioni?

In linea di principio, no, purché si possano coprire i costi necessari per il processo con le donazioni. Questo è stato confermato dal Tribunale federale nella sua decisione del 26 maggio 2021.

Nei procedimenti civili, una parte ha diritto all’assistenza giudiziaria se non ha i mezzi necessari e se la pretesa legale non sembra essere priva di esito favorevole. Anche le donazioni raccolte attraverso il crowdfunding possono essere considerate come "mezzi necessari".

Privazione dell’assistenza giudiziaria dopo un crowdfunding

Una madre raccoglie fondi per indagare sull'abuso sessuale di sua figlia. Nel crowdfunding, afferma di voler utilizzare il denaro in particolare per "spese legali, consulenza legale, indagini e spese processuali". Il crowdfunding raggiunge l'obiettivo di 64.000 CHF. Di conseguenza, l'autorità di protezione dei bambini e degli adulti (KESB) le ritira l'assistenza giudiziaria gratuita.

Assistenza giudiziaria gratuita solo se non ci sono fondi sufficienti

La madre impugna questa decisione davanti al tribunale amministrativo. La corte ha dato ragione al KESB. In questo caso, l'assistenza giudiziaria gratuita era soprattutto una questione di assistenza legale gratuita. Questo dovrebbe essere concesso se la madre dipende dall'assistenza giudiziaria gratuita per mancanza di mezzi. Tuttavia, la madre stessa ha confermato che stava usando il denaro raccolto tramite crowdfunding per pagare gli avvocati, tra le altre cose, come aveva dichiarato come scopo della raccolta. Di conseguenza, era "abusivo per lei sostenere che il denaro era destinato a spese non coperte dall’assistenza giudiziaria gratuita".

Il Tribunale federale ha ritenuto che la madre non ha motivato il suo ricorso contro la decisione del Tribunale amministrativo e, in particolare, non ha dimostrato come il tribunale inferiore abbia violato la legge. Il Tribunale federale respinge il ricorso e condanna la madre a pagare le spese processuali per un importo di 1'500 franchi.