in viaggio

Polizia rimuove l'auto per Carnevale: devo pagare?

Sì, se lei ha parcheggiato in una zona di divieto di sosta correttamente segnalata

Il Cantone e i Comuni possono emanare divieti di sosta e farli rispettare, rimuovendo i veicoli parcheggiati in violazione del regolamento. Tuttavia anche in caso di rimozione di veicoli la polizia deve rispettare il principio di proporzionalità garantito dalla costituzione.

Divieti di sosta cantonali e comunali

I Cantoni e i Comuni possono limitare il traffico stradale tra l'altro se "le circostanze locali lo rendono necessario". Questo include anche il divieto temporaneo di parcheggio. Lei deve rispettare questi divieti, se l'autorità competente ha apposto correttamente i relativi segnali. Secondo il Tribunale federale "i segnali di divieto sono vincolanti solo se il loro significato è chiaramente e facilmente riconoscibile".

La rimozione dev‘essere proporzionata

Se lei parcheggia in zona di divieto di sosta temporanea, segnalata in modo corretto e tempestivo, l'autorità competente può rimuovere il suo veicolo, a condizione che la legge comunale, come ad esempio l'ordinanza comunale di polizia, le conceda questa competenza. Nel fare ciò l'autorità deve rispettare il principio costituzionale della proporzionalità. La polizia ad esempio non può rimuovere la sua auto, se lei si trova nelle vicinanze e vuole spostare da sé la sua auto. D'altra parte secondo la giurisprudenza del Tribunale federale non si può fare affidamento sul fatto che la polizia la informi in anticipo, se intende rimuovere il suo veicolo: un tale obbligo dovrebbe essere sancito nel corrispondente diritto comunale.

Spese di rimozione e multa disciplinare

Se la polizia ha rimosso correttamente il suo veicolo, lei deve pagare le spese di traino. Si aggiunge di regola anche il rimborso per il lavoro di traino del veicolo. Il rimborso, a seconda della legge applicabile, può essere dovuto anche se lei può rimuovere da solo l'auto, ma la polizia ha già inviato il veicolo per il traino. Infine lei riceverà anche una multa disciplinare, per aver parcheggiato all'interno del divieto di sosta segnalato.