Abitare

Posso appendere manifesti elettorali sulla facciata del mio appartamento in affitto?

No, se la sua locatrice non è d'accordo. E anche se lo fa, non è ancora un lasciapassare.

Come inquilino, lei affitta l'appartamento, ma non la facciata. In base alle norme sulla circolazione stradale e in particolare alle norme di polizia, la locatrice, in qualità di proprietaria, può quindi decidere chi è autorizzato ad attaccare cosa alla facciata della sua casa.

Manifesti elettorali sulla facciata

Se la locatrice è d'accordo con la sua campagna elettorale tramite la facciata della sua casa, lei potrebbe tuttavia essere ancora minacciata di problemi. Perché un manifesto elettorale è una pubblicità stradale, purché si trovi nella “zona di percezione del conducente”. Questo è il caso di un manifesto elettorale sulla facciata di una casa, se i conducenti possono vedere il manifesto dalla strada. Se il manifesto elettorale compromette la sicurezza stradale è proibito.

Se il manifesto elettorale non lede la sicurezza stradale, l'autorità cantonale competente può autorizzarla ad appenderlo. Alcuni cantoni e comuni esonerano dall'obbligo di autorizzazione i manifesti elettorali e di voto, sempre nel rispetto della sicurezza stradale. Ulteriori restrizioni possono derivare da regolamenti comunali, in particolare per motivi di protezione dei monumenti o per l'aspetto del sito.

Manifesti elettorali all'interno del balcone

All'interno del balcone lei può appendere quello che vuole. Tuttavia in particolare il regolamento interno può stabilire regole e, ad esempio, per preservare la pace tra gli inquilini, proibire in generale la pubblicità politica visibile dall'esterno. Tuttavia un tale regolamento deve sempre essere proporzionato e applicarsi in egual misura a tutti. Quindi, se la sua locatrice vuole permettere con il suo regolamento interno solo la sua pubblicità elettorale piacevole, lei può tranquillamente ignorare questo requisito.