Famiglia

Posso portare mia figlia in un‘escursione pericolosa in montagna?

Sì, a condizione che lei non violi il suo dovere di custodia.

Se porta sua figlia minorenne a fare un'escursione, lei di fatto ha un dovere di custodia nei suoi confronti, anche se la custodia legale è di un'altra persona.

Le competenze del bambino sono decisive

Se lei porta sua figlia minorenne a fare un'escursione in montagna, lei è in primo luogo responsabile di assicurarsi che abbia un equipaggiamento adeguato - calzature, protezione dalle intemperie, acqua sufficiente, ecc. Il fatto che lei possa portare sua figlia in un tour impegnativo in montagna dipende anche dalla sua età, dalla sua esperienza in montagna e dalle sue capacità sportive. Deve considerare caso per caso se può assumersi di portare sua figlia a fare un'escursione in montagna.

Tuttavia, anche la competenza in caso di rischio di suo figlio è un fattore decisivo. Il Tribunale federale stabilisce uno standard di diligenza più elevato per i supervisori durante le escursioni in montagna con i bambini, soprattutto perché la competenza in caso di rischio dei minorenni di solito non è data qui: "Anche i giovani fisicamente allenati e perseveranti reagiscono in modo molto diverso in montagna e non è raro che perdano i nervi in situazioni di emergenza e tendano a reagire in modo sbagliato".

Se sua figlia ha un incidente durante l'escursione in montagna, lei può essere punibile per lesioni colpose o persino per omicidio colposo se lei ha violato il suo dovere di vigilanza.