Salute

Il mio medico curante, che qui esercita, deve padroneggiare una lingua ufficiale?

In linea di principio, il medico deve parlare la lingua ufficiale del suo posto di lavoro per garantire la sicurezza dei pazienti.

Se il medico lavora nel settore privato, le richieste di competenze linguistiche sono elevate. Sono invece richieste competenze linguistiche meno avanzate se lavora in un ospedale universitario.

Il medico che lavora nel settore privato deve parlare la lingua ufficiale

Un medico che lavora nel settore privato necessita di un permesso del cantone sul cui territorio desidera esercitare la sua professione. L'autorità cantonale può concedere questa autorizzazione solo se il medico dispone delle necessarie competenze linguistiche in vigore nel cantone interessato. Un'esenzione si applica agli operatori sanitari dell'UE che lavorano come medici in Svizzera per meno di 90 giorni.

Attenzione: Questi requisiti si applicano anche se il medico ha conseguito la maturità, riconosciuta a livello federale, perché in questo caso il diploma di maturità non è considerato una prova delle conoscenze necessarie. Come afferma il Consiglio federale in una risposta a una mozione parlamentare, "a differenza dei diplomi di lingua europei, i requisiti per gli esami di lingua nell'ambito della maturità non sono standardizzati". (vedasi anche: " Il conseguimento della maturità è una prova sufficiente di conoscenza di una lingua nazionale per la naturalizzazione?").

Meno competenze linguistiche necessarie all'ospedale universitario

Se il medico non è attivo nel settore privato - ad esempio se lavora in un ospedale universitario - la conoscenza di una lingua ufficiale non è obbligatoria. Deve tuttavia comprendere almeno i contenuti principali di testi complessi nella lingua in cui esercita la sua professione. Deve inoltre essere in grado di partecipare spontaneamente e scorrevolmente alle discussioni nel proprio settore di competenza.

In via eccezionale, può esercitare la sua professione anche senza questa conoscenza linguistica. Il prerequisito è che l'assistenza al paziente lo richieda e che la sicurezza del paziente sia garantita. Inoltre, la condizione è che "non sia possibile trovare personale medico universitario in grado di fornire prove di queste competenze linguistiche".

(Stato: 12. Mai 2022)